Tirocinio pratico

Corso di Laurea in “Scienze Animali”

L’Ordinamento didattico del Corso di Laurea in Scienze Animali prevede lo svolgimento del Tirocinio Pratico, necessario per il conseguimento della laurea e per l'ammissione all'esame di Stato per l'esercizio della libera professione.

Il tirocinio è costituito da 5 CFU, per un totale di 125 ore e deve essere svolto nell’ambito delle discipline di Malattie Infettive degli Animali Domestici e profilassi (VET/05), Gestione sanitaria degli animali selvatici (VET/05), Nutrizione e Alimentazione (AGR/18), Valutazione morfofunzionale degli animali e tecniche di allevamento (AGR/19) e Riproduzione degli animali domestici (VET/10).

Le attività formative del tirocinio vengono suddivise nei diversi il seguente schema:

Malattie Infettive degli Animali Domestici e profilassi (VET/05)1CFU (25h)

Prof. Michele Camero

Gestione sanitaria degli animali selvatici (VET/05)1CFU (25h)

Prof. Elena Circella

Nutrizione e Alimentazione (AGR/18)

1CFU (25h)

Prof. Vincenzo Tufarelli

Valutazione morfofunzionale degli animali e tecniche di allevamento (AGR/19) 1CFU (25h)

Prof. Aristide Maggiolino

Riproduzione degli animali domestici (VET/10)

1CFU (25h)

Prof. Lacalandra Giovanni M.

L’organizzazione dell’attività di tirocinio viene coordinata dai Docenti referenti del tirocinio per le diverse discipline.

Modalità di svolgimento del tirocinio

Le attività formative di tirocinio vengono svolte presso le strutture didattiche del Campus di Medicina Veterinaria e presso qualificate strutture pubbliche (Aziende Sanitarie Locali, Istituti Zooprofilattici) e private (Aziende, Allevamenti, Cliniche Veterinarie) individuate dai docenti referenti delle relative discipline. Le strutture esterne, pubbliche o private, devono essere regolarmente convenzionate con il Dipartimento. L’elenco delle strutture convenzionate è pubblicato e aggiornato sul sito del Dipartimento. La ripartizione tra le ore di attività formative da svolgere presso le strutture didattiche del Campus di Veterinaria e quelle da svolgere presso le strutture esterne convenzionate dipende dalle condizioni, necessità e opportunità che di anno in anno si dovessero presentare.

Nell’ambito delle diverse discipline oggetto del tirocinio vengono individuati i “Docenti referenti” che hanno il compito di seguire lo svolgimento, e di accertare i risultati delle attività svolte.
Durante le attività di tirocinio, 
il tirocinante ha l’obbligo di compilare giornalmente il documento di frequenza del tirocinio (Libretto delle attività), indicando le attività svolte.

Per le attività esterne lo studente tirocinante viene affidato ad uno dei Tutor individuati presso la struttura convenzionata. Il Tutor esterno deve essere medico veterinario, agronomo, biologo, tecnologo alimentare, dottore in Scienze delle Produzioni Animali o in possesso di lauree equipollenti. Il Tutor esterno attesta giornalmente, sul documento di frequenza (Libretto di tirocinio), le attività svolte presso la struttura convenzionata e, al termine del periodo di tirocinio, la regolarità della frequenza e l’impegno profuso dal tirocinante.

Per le attività di tirocinio da effettuare presso le strutture esterne convenzionate, sono predisposti i progetti formativi individuali (allegato P), rilasciati dai docenti referenti per le diverse discipline.
Nel progetto formativo sono indicati:

  • le modalità di svolgimento del tirocinio;

  • gli obblighi del tirocinante;

  • le attività da svolgere presso la struttura convenzionata;

  • gli estremi anagrafici del “Tutor aziendale” che si farà carico di supportare e controllare lo svolgimento del tirocinio pratico.


Domanda di tirocinio e requisiti di accesso

Le attività di tirocinio possono essere svolte a partire dalla fine del II semestre del II anno per gli studenti del II anno, e dalla fine del I semestre del III anno per gli studenti del III anno. Per accedere alle attività di tirocinio è prevista una domanda (allegato A) che deve essere inoltrata al Docente referente. Al fine di poter organizzare in maniera adeguata le attività di tirocinio, si rende obbligatorio da parte degli studenti presentare la domanda di accesso almeno 30 giorni prima dell’inizio delle attività di tirocinio nel relativo ambito.

Per poter accedere allo svolgimento del tirocinio nei diversi SSD, è necessario aver sostenuto gli esami relativi al SSD medesimo.

I turni di tirocinio prevedono una calendarizzazione annuale, e verranno espletati nei periodi di silenzio didattico. Per gli studenti fuori corso è possibile svolgere le attività di tirocinio al di fuori dei periodi di silenzio didattico, previo accordo con i Docenti referenti.

Documenti attestanti l'attività svolta

Al termine del periodo di tirocinio nell’ambito di ciascun SSD, il Docente referente della disciplina certifica sul relativo libretto la regolarità della frequenza e l’attività svolta dal tirocinante. La pagina finale di ogni sezione dovrà contenere uno spazio dedicato alla valutazione complessiva del tirocinante da parte del Docente referente.

I CFU relativi al tirocinio vengono acquisiti dallo studente al momento della riconsegna alla Segreteria Studenti del libretto di tirocinio compilato e recante il giudizio complessivo.

Norme transitorie

Le attività di tirocinio da svolgersi presso le strutture esterne al Dipartimento vengono organizzate, per ogni anno, in base al numero dei tirocinanti, all’organizzazione delle strutture interne e in base alle convenzioni stipulate con le strutture esterne. Queste attività di tirocinio possono eccezionalmente essere sostituite, dietro autorizzazione del Docente referente, da altre tipologie di attività.


Progetto Formativo (Mod. P)

Pubblicato il: 14/02/2014  Ultima modifica: 08/06/2021
Sportello del Centro Antiviolenza dell’Assessorato al Welfare del Comune di Bari

Per tutte le info clicca qui

Info e prenotazioni visite cliniche

Sezione di Clinica Medica Veterinaria 
cell. +39 3475587716;
email: 
(dal lunedì al venerdì ore 9:30-17:30)

Sezione di Chirurgia e Sea Turtle Clinic 
cell. +39 3884911082;
email: ;
(dal lunedì al venerdì ore 9:30-17:30)

Sezione di Fisiologia e Comportamento Animale
cell. +39 3476141162;
email: ;
(tutti i giorni su appuntamento)

Webmaster
Sito web a cura di Alessandro Papaleo
Redazione web del Dipartimento: Domenico Borromeo, Alessandro Papaleo