Tu sei qui:Home / Ricerca e terza missione / Public engagement

Con Decreto n. 3173 del  30.09.2021  è stato costituito il  Dipartimento di Ricerca e Innovazione Umanistica. Contestualmente il Dipartimento Studi umanistici "DISUM" e il Dipartimento Lettere lingue arti. Italianistica e culture comparate "LELIA" sono cessati per confluire nella nuova struttura.
I contenuti del presente sito non sono più aggiornati.



Public engagement

(tratto dal Manuale ANVUR per la valutazione della terza missione nelle università italiane)

 

Per “Public Engagement” si intende l'insieme di attività senza scopo di lucro con valore educativo, culturale e di sviluppo della società. L'attività e i benefici dell'istruzione superiore e della ricerca possono essere comunicati e condivisi con il pubblico in numerosi modi.

La rilevazione effettuata attraverso la SUA_RD Terza missione fornirà indicazioni circa la presenza di attività di monitoraggio da parte dell’ateneo di una o più delle attività di seguito illustrate:

  • pubblicazioni divulgative firmate dallo staff docente a livello nazionale o internazionale;
  • partecipazioni dello staff docente a trasmissioni radiotelevisive a livello nazionale o internazionale;
  • partecipazioni attive a incontri pubblici organizzati da altri soggetti (ad es. caffè scientifici, festival, fiere scientifiche, ecc.);
  • organizzazione di eventi pubblici (ad es. Notte dei Ricercatori, open day);
  • pubblicazioni (cartacee e digitali) dedicate al pubblico esterno (ad es. magazine dell’università);
  • giornate organizzate di formazione alla comunicazione (rivolta a PTA o docenti);
  • siti web interattivi e/o divulgativi, blog;
  • fruizione da parte della comunità di musei, ospedali, impianti sportivi, biblioteche, teatri, edifici storici universitari;
  • organizzazione di concerti, mostre, esposizioni e altri eventi di pubblica utilità aperti alla comunità;
  • partecipazione alla formulazione di programmi di pubblico interesse (policy-making);
  • partecipazione a comitati per la definizione di standard e norme tecniche;
  • iniziative di tutela della salute (es. giornate informative e di prevenzione);
  • iniziative in collaborazione con enti per progetti di sviluppo urbano o valorizzazione del territorio;
  • iniziative di orientamento e interazione con le scuole superiori;
  • iniziative divulgative rivolte a bambini e giovani;
  • iniziative di democrazia partecipativa (es. consensus conferences, citizen panel).

 

Pubblicato il: 18/02/2016  Ultima modifica: 17/12/2021